ORATORIO

LOGO ORATORIO L'ABBRACCIO.png

LORELLA CICCHINELLI

CINZIA DURA

L’ORATORIO L’ABBRACCIO INSIEME AL PARROCO DON MARIO E LE GUIDE SONO FELICI DI INIZIARE UN NUOVO ANNO PASTORALE INSIEME AI PIU’ PICCOLI DELLA NOSTRA COMUNITA’ IN COLLABORAZIONE CON LE LORO FAMIGLIE.

CI IMPEGNIAMO AD ESSERE VICINI PERSONALMENTE AI BAMBINI E A VOI FAMIGLIE NELLA CRESCITA SPIRITUALE E DI TRASMETTERE LA CONOSCENZA DEI VALORI CRISTIANI E DI COME METTERLI IN PRATICA NELLA VITA QUOTIDIANA.

IL NOSTRO OBIETTIVO E’ QUELLO DI EDUCARLI NELLA FEDE AD AMARE DIO E IL PROSSIMO COME CRISTO CI HA INSEGNATO.

L’ORATORIO NON DEVE ESSERE SOLO UN LUOGO DI RITROVO DI BAMBINI PER GIOCARE, MA DIVENTARE QUALCOSA DI ANCORA PIU’ BELLO: CRESCERE, CAMMINARE INSIEME PER DIVENTARE BUONI CRISTIANI.

IL NOSTRO PROGETTO EDUCATIVO PER L’ANNO 2018/2019 E’ INTITOLATO ” LA PREGHIERA DELLE CINQUE DITA”, SEGNO DELLA CROCE E LE PREGHIERE.

INOLTRE SI SVOLGERANNO LAVORETTI A TEMA DELLA PREGHIERA DEL MESE.

OGNI INCONTRO AVVERRA’ DI SABATO DALLE 15:30 ALLE 18:00 E SI DIVIDERA’ IN TRE TEMPI:

1- ACCOGGLIENZA, SEGNO DELLA CROCE, PREGHIERA E PICCOLO CORO PER LA LITURGIA DOMENICALE E SIGLA IN COMPAGNIA DEI GENITORI.

2- INIZIO ATTIVITA’ CON APPROFONDIMENTO PREGHIERA DEL MESE A SEGUIRE LETTURA E RIFLESSIONE CON LAVORETTO DI ARTE E COLORI.

3- CONCLUSIONE, MUSICA E GIOCO.

DURANTE L’ANNO PASTORALE L’ORATORIO IN COLLABORAZIONE CON GLI ALTRI SETTORI PRESENTERA’ DEGLI EVENTI ALLO SCOPO DI COINVOLGERE I BAMBINI CON LE LORO FAMIGLIE VIVENDO LA PARROCCHIA.

SEMPRE APERTI ALL’ASCOLTO DEI VOSTRI SUGGERIMENTI PER MIGLIORARCI.

UN “ABBRACCIO” PER TUTTI DALLE GUIDE DELL’ORATORIO.



 

OGGETTO: RELAZIONE FESTA DI INIZIO ANNO PASTORALE 2018/2019

SABATO 8 SETTEMBRE 2018

” FESTA DI INIZIO ANNO PASTORALE “

L’ORATORIO L’ABBRACCIO HA ACCOLTO I BAMBINI E LE LORO FAMIGLIE CON

“LA CORONA DELL’ACCOGLIENZA”

20180913_165702-1-1

TESTA CUORE E MANI SIMBOLI CHE FANNO RICONOSCERE LA MISSIONE DI OGNI BUON CRISTIANO: L’INTELLETTO, LA CARITA’ E LE OPERE.

LA FESTA HA DATO INIZIO AD UN NUOVO ANNO DI INIZIAZIONE CRISTIANA E DI PASTORALE E SI E’ DIVISA IN 2 TEMPI, IL PRIMO TRA MUSICA, BALLETTI, ARTE E COLORI, MENTRE IL SECONDO TEMPO E’ STATO CELEBRATIVO DELLA SANTA MESSA. QUESTO NUOVO ANNO DI INIZIAZIONE CRISTIANA, A NOI ORATORIO, CI AIUTERA’ AD INCONTRARE L’AMICO PIU’ GRANDE GESU’, A VIVERE L’AMICIZIA CON LUI E TRA DI NOI FACENDO CRESCERE LA NOSTRA FEDE.

OGNI INCONTRO CON GESU’ … 

       …. E’ SEMPRE FESTA !

                                                                                                                                                                   BUON CAMMINO INSIEME

festa dei nonni piccoli

Festa dei nonni 2 ottobre 2018
2 ottobre 2018 abbiamo celebrato la festa dei nonni, una ricorrenza civile introdotta Italia con la legge 159 del 31 luglio 2005, un giorno per celebrare l’importanza del ruolo svolto dai nonni all’interno delle famiglie, non a caso 2 ottobre è il giorno in cui la chiesa celebra gli angeli custodi.
Alle ore 17 abbiamo accolto i nonni accompagnati dai nipotini in chiesa, Don Mario durante l’omelia ha ribadito l’importanza di queste figure sempre più angeli custodi ma che anche troppo spesso vittime di solitudine o disagi di salute, per questo motivo subito dopo la preghiera dei fedeli ha chiesto a ciascun nipotino di abbracciare il proprio nonno.
Per la preghiera del padre nostro, don Mario, ha chiesto a ciascuna delle 2 figure, uno scambio di intenzione di preghiera una grande e bella Complicità riscoperta nella preghiera!
Don Mario ha continuato nel dire che il ruolo dei nonni è fondamentale ma non deve sostituire quello dei genitori quindi i nonni devono essere discreti nel non invadere il campo dei genitori, ma anche i genitori stessi non devono approfittare e abusare della presenza dei nonni per lavoro o impegni personali.
Alle 17:45 terminata la Santa messa ci siamo spostati nel salone per continuare a festeggiare in allegria questa meravigliosa festa. I nonni hanno offerto un generoso buffet e tutti insieme tra musica, palloncini e risate abbiamo mangiato in condivisione. Noi animatrici abbiamo organizzato un gioco di colori e impronte che ha appassionato da subito grandi e piccini. Dovevano lasciare l’impronta delle proprie mani su un cartellone. Al centro del cartellone c’era scritto … SEGUIREMO LE VOSTRE IMPRONTE . A fine festa i bambini hanno consegnato ai propri nonni dei lavoretti, doni creati da loro: Cuori in feltro e angeli formati con la pasta.
Abbiamo terminato con il festeggiare il compleanno di Angelo Onorati 79 anni con una torta di marshmallow.
Le mie riflessioni: Tante famiglie con realtà Che toccano L’anima nonna con la sedia a rotelle, nonna con il deambulatore, nonna con le stampelle ma che nonostante questi disagi sorridevano e si divertivano a giocare con i colori e i loro nipoti quasi dimenticando i loro problemi fisici. Una festa semplice ma che ha portato a tanta complicità tra nonni e bambini. davanti a quel cartellone che a quei piatti pieni di colore non si distinguevano chi fosse il bambino e chi il nonno, mani imbrattate di colori e colori ovunque. È stata una festa dove molte persone della comunità si sono rincontrate e si sono scambiate 4 chiacchiere.